Top 10 delle attrazioni da visitare questa estate durante una delle crociere lungo le coste del Mediterraneo Orientale.

01. Forti e mura di Dubrovnik – Croazia.

L’inconfondibile centro storico di Dubrovnik, patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO, è circondato da un sistema difensivo imponente composto di mura, fortezze, torri, fortificazioni che, nel corso della storia, hanno protetto gli abitanti di questa città-stato marittima della Croazia meridionale.

I visitatori possono oggi passeggiare sull’intera cinta muraria, lunga circa due chilometri, da cui si gode una splendida vista sul mare Adriatico e sui vicoli, le chiese e le piazze del centro storico.

Dubrovnik Mediterraneo orientale

02. Acropoli di Atene – Grecia.

L’Acropoli di Atene è il monumento più rappresentativo dell’antica civiltà greca. Proprio su questa rocca, dedicata alla dea Atena, sorge il Partenone, simbolo duraturo della cultura e della storia ellenica nonché uno dei più grandi monumenti culturali del mondo.

Riconosciuto patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO è senza dubbio un luogo da visitare almeno una volta nella vita.

atene mediterraneo orientale

03. Centro storico di Corfù – Grecia.

Il centro storico di Corfù, sull’omonima isola al largo delle coste occidentali di Grecia e Albania, occupa una posizione strategica all’ingresso del mare Adriatico e risale all’VIII secolo a.C.

I suoi monumenti principali includono la Fortezza Vecchia, la Fortezza Nuova, la Piazza del Municipio, fiancheggiata da locali e caffetterie e il Museo di Arte Asiatica. Anche questo sito è stato riconosciuto Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO.

corfù Mediterraneo orientale

04. Imerovigli, Santorini, Grecia.

Il villaggio tradizionale di Imerovigli è una delle località più famose di Santorini anche grazie alla sua posizione sulla scogliera più alta dell’isola, lungo la costa occidentale.

Detta anche “balcone sull’Egeo”, la tappa ad Imerovigli è assolutamente da non perdere, soprattutto al calar del sole per assistere ad uno dei suoi spettacolari tramonti. Le sue case sono costruite ad anfiteatro intorno alla caldera di un antico vulcano attivo e sono separate da stretti vicoli lastricati.

santorini Mediterraneo orientale

05. Palazzo di Diocleziano, Spalato, Croazia.

Il Palazzo di Diocleziano, un antico edificio eretto dall’imperatore romano Diocleziano all’inizio del IV secolo d.C., occupa oggi circa metà della città vecchia e del centro di Spalato, in Croazia.

spalato Mediterraneo orientale

06. Porta del Mare, Cattaro.

Principale punto di accesso alla città, venne costruita nel 1555, durante il periodo della dominazione veneziana (1420-1797). I visitatori potranno ammirare il Leone Alato di San Marco, simbolo di Venezia, che domina le mura e numerosi altri punti di interesse della città.

La fatica da affrontare per percorrere la ripida strada che conduce alla Fortezza di San Giovanni è ripagata dallo straordinario panorama che abbraccia il centro storico sottostante (Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO).

Crociera ai fiordi -le porte del mare Mediterraneo orientale

07. Regione vinicola di Iraklion, Heraklion, Creta, Grecia.

Circa il 70% del vino prodotto a Creta proviene dalla regione vinicola di Iraklion, situata poco più a sud di Cnosso. Circa due dozzine di aziende vinicole si sviluppano in un armonioso paesaggio formato da dolci colline, pendici assolate e fertili vallate.

Heraklion Mediterraneo orientale

08. Kourion, Limassol, Cipro.

Kourion, nota anche come Curium, è uno straordinario sito archeologico nei pressi di Limassol, a Cipro, in cui è possibile ammirare rovine prevalentemente romane e bizantine.

Quando la luce del tramonto inonda il paesaggio, insinuandosi fra le pietre dei templi e le scanalature delle colonne, i palazzi proiettano sul terreno la loro antica grandezza.

Kourion, Limassol, Cipro Mediterraneo orientale

09. Palazzo dei Gran Maestri dei Cavalieri, Rodi, Grecia.

Sul punto più alto del centro storico, alla fine della Via dei Cavalieri, si trova il Palazzo dei Gran Maestri dei Cavalieri, una fortezza difesa da una triplice cinta muraria.

Situata dove un tempo sorgeva un’antica cittadella bizantina, è stata costruita dai Cavalieri di San Giovanni, l’ordine militare cattolico che ha governato l’isola dal 1309 al 1522.

10. Duomo di San Giorgio, Pirano, Slovenia.

Questa cattedrale, realizzata in stile rinascimentale veneziano in onore di San Giorgio, è l’opera più importante nella carriera dello scultore veneziano Bonfante Torre.

Pirano può essere visitata approfittando dello scalo a Koper durante alcune delle crociere che toccano le coste adriatiche.